Liebster Award 2016 #2 – La vendetta

Ciao a tutti 🙂 Oggi abbiamo deciso di rispondere ad un altro Liebster Award. Questa volta la nomina ci viene da Ardath, che ringraziamo tantissimo!! Anche se ormai l’abbiamo preso, è sempre divertente rispondere alle domande che ci vengono fatte e quindi non ci tiriamo certo indietro! 😛

Per chi non lo sapesse il Liebster Blog Award è un riconoscimento che viene conferito a blog con un numero di followers inferiore ai 200. Un modo per farsi un po’ di pubblicità diciamo.

Ed ecco le regole:

  1. Ringraziare per la nomination.
  2. Rispondere alle 11 domande poste dal blogger che ti ha nominato.
  3. Nominare a tua volta per il Liebster Award 11 bloggers con meno di 200 followers.
  4. Scrivere 11 domande per i bloggers che hai nominato.
  5. Inserire il banner del premio.
  6. Avvisare ciascuno delle nominations ricevute.

Ringraziando nuovamente tanto Ardath, proseguiamo rispondendo alle sue domande! 🙂


1. Quale libro proprio non siete riusciti a finire?

Nessie: Il Codice da Vinci. L’avevo iniziato a leggere un bel po’ di anni fa, quando non ero ancora una lettrice assidua, ma non mi aveva preso molto e l’ho mollato quasi subito. Sennò di solito cerco sempre di finirli.

Giordka: I pilastri della Terra di Ken Follet. Non so perchè non sia riuscita a finirlo, anche perchè in realtà mi piaceva abbastanza…Però non l’ho finito.

Lilli-J: Tutti i libri che non mi appassionano dopo una trentina di pagine. Se un libro non mi prende, non riesco proprio a finirlo e ce ne sono stati tantissimi. Uno dei primi esempi che mi viene in mente è Twilight che ho comprato molto prima che diventasse famoso e ne ho trovato la scrittura talmente banale e pessima, e i contenuti così privi di significato, che non sono riuscita ad andare oltre i primi capitoli.


2. Avete una specie di rituale prima di iniziare a leggere o mentre leggete?

Nessie: No, non mi pare. Quando ho voglia leggo XD

Giordka: Si, mi preparo il mio bollente infuso al limone e allo zenzero! 🙂

Lilli-J: Direi proprio di no.


3. Se doveste scegliere una meta in cui vi vedete leggere, quale sarebbe?

(Sia come luogo in un posto preciso sia come zona geografica)

Nessie: Mi piace leggere sul divano o sul letto. In estate anche sul terrazzo al sole, così ne approfitto per abbronzarmi un po’ 😀 Ma non porto i libri al mare che ho paura di rovinarli.

Giordka: Una meta? Se dovessi andare da qualche parte, probabilmente leggerei durante il viaggio. Una volta arrivata a destinazione visiterei il posto, non penso che “perderei” tempo a leggere.

Lilli-J: Leggo ovunque soprattutto mentre mangio e mentre viaggio, ma in inverno amo particolarmente leggere sul davanzale della finestra accanto al calore del termosifone.


4. Quando avete capito di amare la lettura?

Nessie: Fin da piccola ho amato leggere. Leggevo tutti i libri di Roald Dahl. Il primo libro è stato La Magica Medicina, seguito da GGG e Le Streghe.

Giordka: Non sono mai stata una gran lettrice, finchè non ho letto Cime Tempestose di Emily Bronte.

Lilli-J: Per una volta mi trovo d’accordo con Nessie! Ho amato fin da subito Roald Dahl, che ha segnato positivamente il mio amore per la letteratura. Poi ho proseguito con i romanzi della Bianca Pitzorno e tutti quelli dedicati ad un pubblico giovane. Il primo libro adulto che abbia mai letto è stato Il Vecchio e il Mare di Hemingway, quando avevo dodici anni.


5. Quando dovete far spazio in casa (per traslochi o semplicemente per mancanza di posto) dove mettete i libri che decidete di “non avere più”?

Nessie: Non mi è mai capitato di doverne togliere alcuni. Di spazio ne ho poco e sono tutti ammassati in effetti. Ma continuo a comprare scaffali… fino a che non verrà giù la parete XD

Giordka: Appoggio i libri che non leggo sui miei vecchi libri di scuola, tendenzialmente.

Lilli-J: I libri e i fumetti sono le uniche cose in ordine in camera mia. Troverò sempre spazio per loro, piuttosto esco io, ma non ho il cuore di buttare un libro che non leggo più. Anche perchè solitamente li rileggo tutti ogni tot anni XD


6. Sempre in caso di mancanza di spazio, come decidete quali sono i libri da tenere obbligatoriamente e quali no?

Nessie: Visto che la mia mancanza di spazio si risolve con un accatastare, direi che metto più sotto dove non si vedono quelli che ho letto a scuola e da bambina, mentre lascio davanti le saghe che ho letto ultimamente e che rileggerei in continuazione.

Giordka: Non mi è mai capitato di dover rinunciare a dei libri e non penso che lo farei mai. Camera mia è abbastanza disordinata, ma non penso butterei o lascerei mai un libro… anche se non mi piace. Anzi, alcuni libri che ho, li ho raccolti dalla spazzatura della carta. Uno fra questi è Io uccido di Faletti. Non so, non capisco proprio come si faccia a buttare via un libro, a meno che non sia davvero malridotto. Piuttosto li porterei in Biblioteca e li regalerei.

Lilli-J: I libri che mi hanno segnato nel corso della mia crescita personale, quelli che mi hanno colpito talmente tanto da cambiare la mia visione del mondo. Sono quelli i libri che vale la pena avere sempre.


7. Quale libro che avete letto ha la copertina più brutta per voi?

Nessie: Non saprei. Ma sicuramente mi piacerebbe che Shadowhunters avesse delle copertine più belle… sono abbastanza inguardabili secondo me, mentre la saga è stupenda!

Giordka: Cime tempestose di Emily Bronte 🙂 Mio padre l’ha trovato per terra in una casa abbandonata, quindi potrete immaginari in che condizioni fosse. Inoltre la copertina è molto “anni 70”: orribile e fuori tema, sembra la copertina di un DVD porno. Ciononostante è il mio libro preferito (proprio perchè è grazie a quel volume che ho ricominciato ad amare la lettura)! 🙂

Lilli-J: Ho sempre trovato tutte le copertine di Harry Potter (la prima edizione italiana) agghiaccianti e poco significative.


8. Annusate mai le pagine dei libri? E come vi fanno sentire?

Nessie: Adoro il profumo delle pagine dei libri nuovi!! Purtroppo ora ho preso a leggere molti ebook e l’ho un po’ perso, ma mi piace tantissimo.

Giordka: Assolutamente si!!!! Nuovi o vecchi che siano, amo l’odore delle pagine! Se poi sono un po’ giallognoli, mi piacciono ancora di più. Come per Nessie, però, per motivi di convenienza (trasporto e prezzi), ormai compro e leggo quasi solo su kindle. Portarsi a lavoro It di Stephen King o Anna Karenina di Tolstoj, è piuttosto faticoso!!!

Lilli-J: Preferisco il profumo delle pagine dei fumetti, però anche quello dei libri mi piace da morire. Motivo per cui non sono ancora mai passata all’ebook, non mi sento ancora pronta ad abbandonare le edizioni cartacee.


9. Se state leggendo un libro molto grande, diciamo sulle 1000 pagine o più, lo portate in borsa o lo lasciate a casa?

Nessie: Lo lascio a casa direi… Ma ultimamente risolvo con l’ebook reader!

Giordka: Come dicevo prima: dopo un po’ sono pesanti. Già che le mie borse sono paragonabili alla borsa di Mary Poppins, mi ci manca giusto un tomo di 1000 pagine! Piuttosto lo leggo a casa e per il viaggio me ne leggo un altro.

Lilli-J: IT di Stephen King me lo sono sempre portato in giro, nonostante il peso allucinante. Non esco mai di casa senza un libro, non si sa mai che capiti l’occasione per leggere!


10. Vi capita mai durante la giornata, di “parlare” con i personaggi del libro che state leggendo in quel periodo, anche se in quel preciso momento non state leggendo?

Nessie: Ahaha se non leggo no. Però spesso impreco ad alta voce contro i personaggi mentre leggo!!

Giordka: Ehm….no, a meno che non abbia voglia di farmi un giro per il manicomio di Genova Quarto. Voglio dire: è già abbastanza inquietante parlare da soli (e io parlo spesso da sola), figuriamoci con un personaggio fittizio! XD

Lilli-J: Non sono ancora schizofrenica quindi direi di no!!! XD


11. Avete provato a leggere ogni genere di libro oppure quando avete iniziato a leggere vi siete fermati a quello che vi piaceva di più?

(Io ci provo ma torno sempre sui fantasy)

Nessie: Ogni tanto provo a variare un po’… ma leggere per me deve essere divertimento ed evasione e riesco a trovarla solo con i miei soliti fantasy e paranormal romance. Quindi alla fine ricado sempre su questi generi.

Giordka: Ho letto libri di un po’ tutti i generi. Forse non tutti tutti: i romanzi rosa che di solito vendono in edicola (quelli con le copertine piene di uomini e donne mezze nude che sembra stiano per copulare) non li ho mai letti, e penso non li leggerò mai! 😛 Ovviamente ho le mie preferenze (classici, thriller e biografie o memorie) ma, in ogni caso, i miei gusti arrivano fino agli urban fantasy… Non oltre: cioè niente fantasy.

Lilli-J: Direi che ho letto ogni tipo di libro, dal classico, alla biografia, all’horror, al romanzo psicologico… non ho un genere preferito, anche se ammetto (mi spiace Nessie) che il fantasy proprio non lo reggo. Sono un’amante dei romanzi di qualunque tipo, mi piace però che lascino un segno, che non siano solo una storia con l’unico scopo di intrattenere, mi piace che facciano riflettere.


Ecco fatto!! Per questa volta non faremo altre domande nè nomineremo altri blog, dal momento che l’abbiamo già fatto e non vorremmo finire per taggare sempre le stesse persone XD

E voi come avreste risposto? 🙂

Annunci

5 pensieri riguardo “Liebster Award 2016 #2 – La vendetta

Non tenerti tutto dentro! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...