Liebster Award #4

Ciao a tutti! 🙂 Benvenuti a questa nuova edizione del Liebster Award!! 😀 Ebbene sì, avete capito bene un’altra nomina… e siamo davvero super mega iper felici per l’affetto che mostrate nei nostri confronti! Grazie!!

Ma questa volta un grazie speciale va a Baylee che ci ha nominate… anche se dobbiamo ammettere per poco non ci perdevamo il suo tag!! Ma tutti commettiamo errori… chi più spesso altri XD

Per chi non si ricordasse, il Liebster Award è un riconoscimento che viene conferito a blog con un numero di followers inferiore ai 200. Un modo per farsi un po’ di pubblicità diciamo.

Ed ecco le regole:

  1. Ringraziare per la nomination.
  2. Rispondere alle 11 domande poste dal blogger che ti ha nominato.
  3. Nominare a tua volta per il Liebster Award 11 bloggers con meno di 200 followers.
  4. Scrivere 11 domande per i bloggers che hai nominato.
  5. Inserire il banner del premio.
  6. Avvisare ciascuno delle nominations ricevute.

Passiamo quindi alle domande 😀


1. Meglio il sole d’inverno o quello d’estate?

Nessie: Personalmente preferisco il caldo sole d’estate. Anche se quello invernale soprattutto in montagna ti salva dal gelo e ti dà una bellissima abbronzatura 😀

Giordka:  Il sole d’estate. D’inverno esco solo quando il sole è ormai calato! E, per rispondere a Lilli-J, io quella la chiamo “puzza di sole” XD

Lilli-J: Uhmmmm adoro entrambi, diciamo che adoro il sole in sè, non sono una persona da pioggia. Soprattutto adoro il profumo del sole sulla pelle (Le altre balene sono sempre perplesse quando faccio notare questa cosa!)


2. Qual è il tuo peluche preferito?

Nessie: Musti, l’orso blu che ho sul letto da quando ho memoria!

Giordka:  L’orsacchiotto che mi ha regalato mia nonna quand’ero piccola. E’ l’unico peluche che è SEMPRE rimasto nel mio letto.

Lilli-J: Oh oh oh ne ho talmente tanti!Ognuno dei quali ha un significato importante per me, ma se proprio devo scegliere direi il mio orso Bandy. E poi il gigantesco peluche di Simba… e Mirtillo il mini coccodrillo!


3. Preferisci leggere all’aperto o al chiuso?

Nessie: Decisamente al chiuso, sul letto nella calma della mia camera o sul divano. Ma non mi faccio troppi problemi a leggere anche sui mezzi, nelle sale d’attesa e talvolta durante le lezioni più noiose 😛

Giordka: Mmm…Forse al chiuso, almeno se piango o rido per quello che c’è scritto non mi sento una totale psicopatica.

Lilli-J: Solitamente al chiuso, quando sono all’aperto ho troppe distrazioni. Sono leggermente iperattiva!


4. C’è un libro non-fiction che consiglieresti a chiunque?

Nessie: Ammetto la mia ignoranza… non avevo la più pallida idea di cosa volesse dire! Così ho fatto delle ricerche, ma ho trovato concetti diversi. Allora se ho capito bene la non-fiction riguarda fatti reali, in uno stile non romanzesco… Non so se ne ho letti in effetti! Lo so sono uno scandalo XD

Giordka: Rasputin di Henry Troyat. Il titolo dice tutto, si approfondisce la figura, oscura e misteriosa, di Rasputin, prima teologo e poi…fanatico.

Lilli-J: Dipende da cosa si intende per non-fiction, se si parla di saggi, ammetto di non averne letto nessuno. Se invece viene inteso come una storia vera,quindi non di “fantasia” allora assolutamente Maus la graphic novel vincitrice del premio pulitzer, scritta e disegnata da Art Spiegelman che narra la vera storia di un sopravvissuto all’olocausto in particolare alla permanenza nel campo di concentramento di Auschwitz.


5. Quale animale mitologico / fantastico ti piacerebbe fosse reale?

Nessie: Mmm non saprei… mi vengono in mente solo animali pericolosi quindi non so se vorrei fossero veri XD Di sicuro i draghi sono fantastici, ma meglio che restino nei libri e nei film!! Forse direi la fenice che è abbastanza innocua, ma anche assolutamente bellissima!!

Giordka: Le sirene…o meglio, le arpie dato che nella mitologia non avevano la coda di pesce! XD

Lilli-J: Direi i draghi, ma mi basterebbe anche solo un dinosauro…


6. Qual era la tua favola / fiaba / storia preferita da piccola/o?

Nessie: Da piccola ero fissatissima con le storie di Roald Dahl in particolare La Magica Medicina, dove il piccolo protagonista prepara mille pozioni per liberarsi della vecchia nonna brontolona! Era divertentissima!

Giordka: La Bella e la bestia della Disney (l’originale non mi ha conquistata così tanto) e La principessa e il ranocchio. Insomma, già da piccola si capiva che avrei avuto la cosiddetta “sindrome da crocerossina”! XD

Lilli-J: Penso La fabbrica di cioccolato di Roal Dahl o anche Pasta di drago di Silvana Gandolfi.


7. Un film  che per te è molto importante?

Nessie: Non ho un film che considero particolarmente importante, anche perchè guardo sempre film abbastanza leggeri, che guardi una, due volte e basta. Ma forse direi il Moulin Rouge, il musical con Nicole Kidman e Ewan McGregor, del quale so tutte le canzoni a memoria e che spesso canto con le altre due balene nei viaggi in macchina 🙂

Giordka: Non ne ho uno in particolare, forse Il silenzio degli innocenti (amo Anthony Hopkins).

Lilli-J: Sicuramente The Nightmare before Christmas film che ha segnato profondamente quasi ogni fase della mia vita,poi Il re leone che è stata la mia più grande ossessione! Da piccola adoravo alla follia La pantera rosa (quello con Peter Sellers), mentre se penso al film che mi ha colpito di più nella mia fase adulta, posso nominare con assoluta certezza Eternal sunshine of the potless mind tripudio di storia, recitazione e sentimento.


8. Qual è il quadro o fotografia che vorresti avere appesa alla parete?

Nessie: Non sono una che ama appendere le cose ai muri, nè foto, nè poster ai tempi dell’adolescenza. Preferisco sfogliare le mie foto dei viaggi, della famiglia e degli amici dal pc.

Giordka: Quali quadri? Allora: La scapigliata di Leonardo da Vinci, poi The Lady of Shalott e The siren di Waterhouse, in camera da letto Nighthawks di Hopper e per il salotto dei thangka tibetani. Una cosa fattibile.

Lilli-J: Vorrei avere (e un giorno lo avrò) una striscia originale dei Peanuts di Charles M. Schulz da incorniciare e da osservare ogni giorno con infinita venerazione.


9. Qual è la parolaccia o l’imprecazione che vi piace usare di più?

Nessie: ahaha si può dire? XD Non sono particolarmente amante delle parolacce e sicuramente non delle bestemmie… mi fanno inorridire soprattutto in bocca ad una ragazza! Però quando ci vuole ci vuole…e direi c***o 😛

Giordka: Belin! XD E’ bellissima, fa ridere solo a sentirla.

Lilli-J: Fino a qualche tempo fa ero un po’ più signorina e non parlavo con un linguaggio troppo sboccato, poi non so cosa sia successo… sta di fatto che forse la mia preferita è (se si può dire!) “Minchia”!


10. Qual è la canzone che sceglieresti come colonna sonora di un momento importante della tua vita?

Nessie: Non ho una canzone preferita… vado a periodi. In questo periodo tra l’altro non ascolto molta musica, anzi non la ascolto proprio. Però a proposito di colonne sonore, amo particolarmente quella del film The Island (con Ewan McGregor e Scarlett Johansson, se non l’avete visto ve lo consiglio ❤ ) My name is Lincoln, che mi emoziona tantissimo… Parte lenta e cresce fino a dare una carica pazzesca, da pelle d’oca!! Direi che rappresenta abbastanza un bel traguardo che ho raggiunto dopo tanta fatica.

Giordka: Non saprei quale pezzo, ma sicuramente sceglierei Lisa Gerrard (quella che ha contribuito alla colonna sono re del Gladiatore).

Lilli-J: Ho avuto parecchie colonne sonore nei vari momenti della mia vita, ora come ora la canzone che mi sta accompagnando è Unintended dei Muse.


11. Qual è il romanzo del quale ti piacerebbe cambiare l’incipit?

Nessie: Non ci ho mai pensato. Ma c’è un incipit in particolare che ora che ci penso bene non ho ancora capito se mi è piaciuto o meno. Quello di Tra Due Mondi di Jennifer L. Armentrout, che parte molto velocemente, nel bel mezzo dell’azione e ti confonde un po’, senza farti capire bene cosa sta davvero succedendo… Ma non ho proprio idea di come sarebbe potuto essere fatto altrimenti!! XD

Giordka:  Quello del primo libro di The Awakening Series di Josephine Angelini. Come l’ho iniziato, l’avrei lasciato li.

Lilli-J: Per fortuna nessuno, non ho mai letto nessun libro con un brutto incipit, anche perchè per me risulta impossibile leggere una storia che non abbia un inizio intrigante, altrimenti perdo subito interesse.


Ecco fatto! Talvolta è stata dura, ma ce l’abbiamo fatta XD

Stavolta non nomineremo nessuno, perchè l’abbiamo già fatto la scorsa volta e non vorremmo finire per taggare sempre gli stessi che poi pensate che vi perseguitiamo.

Grazie per averci seguite!! Voi cosa avreste risposto? Se avete piacere fatecelo sapere nei commenti, che lo sapete, siamo sempre curiose 😉

A presto!!!

Annunci

4 pensieri riguardo “Liebster Award #4

Non tenerti tutto dentro! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...