Teaser Tuesday #23

Buongiorno a tutti! 🙂 Oggi è martedì, il che significa… Teaser Tuesday!

Le regole sono queste:

  1. Prendi il libro che stai leggendo;
  2. Aprilo ad una pagina a caso;
  3. Condividi un estratto di quella pagina;
  4. Occhio agli spoiler! Assicurati di non dire troppo: non rovinare il piacere della lettura;
  5. Riporta titolo ed autore, così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro TBR list se sono rimasti colpiti dal teaser.

Semplice no? E tutti possono partecipare.

Se l’estratto vi è piaciuto, cliccando sull’immagine verrete riportati su Goodreads in modo da poter leggere la trama e nel caso aggiungere più velocemente il libro nella Wish List 😉

Ed ecco i nostri Teaser Tuesday!


TEASER TUESDAY DI NESSIE

neve come cenere

Da Neve come Cenere (Neve come Cenere #1) di Sara Raasch (2017)

Punto il chakram contro il capitano, quello con gli stivali insozzati dai liquami della fogna. Lo sguardo che mi rivolge è leggermente canzonatorio. «Adesso gli Inverniani mandano le ragazze a fare il lavoro sporco?» sogghigna. «Perché non metti giù quell’affare prima di farti male?»
Sgrano gli occhi. «Questo?» domando e abbasso il chakram. Ora è puntato alla coscia sinistra del capitano. «Me l’hanno dato e mi hanno detto: “Tiralo!”. Non so nemmeno come funziona.»
I soldati sghignazzano, un sogghigno profondo che dice che questa è una battaglia che sono sicuri di vincere. All’avanzare del capitano, lascio volare l’arma, che si solleva in aria nella fogna e lo raggiunge alla coscia, per poi tornare a me in un elegante cerchio finale. L’uomo grida di dolore tenendosi la gamba come se, be’, come se gliel’avessi appena affettata.
«Oh.» Faccio correre la mano lungo la parte piatta della lama. «Ecco come funziona.»
Dalla passerella opposta l’altro soldato mi guarda, le mani tese in avanti come se stesse per mettersi a ballare. O scappare. Che forse è la cosa più probabile delle due. Ma poi sorride e la sua trasformazione da spaventato a divertito è così brusca che un barlume di inquietudine mi stringe lo stomaco.
Magia.
La parola mi attraversa la mente come se fosse sempre stata lì, il quieto pulsare della conoscenza che mi dice che tutto è perduto. Anzi, sbagliato. Era tutto sbagliato, perché il soldato lascia cadere le braccia ciondoloni e tira su le spalle davanti ai miei occhi mentre il suo corpo muta. Le ossa si spezzano e ricompongono, i muscoli si allungano con uno strappo ripugnante. Il soldato non è un soldato, almeno non uno come tanti, e il capitano che ho colpito si mette a ridere, ancora steso a terra in posizione fetale, il senso di attesa guastato solo dal dolore.


TEASER TUESDAY DI GIORDKA

la ragazza perfetta

Da La ragazza perfetta di Gilly Macmillan (2016)

Il pezzo di Debussy di Lucas dura quattordici minuti, e il suo Bach nove. A questo aggiungeteci il tempo per mescolarsi un po’ al pubblico dopo il concerto, e poi il tragitto fino a casa. Dato che la mamma e io abbiamo preso l’automobile, la zia Tess li accompagnerà con il suo pulmino Volkswagen, che non supera i sessanta orari senza sputare fuori fumo nero. Quindi, in origine, io e mia madre avevamo un’ora e dieci minuti per parlare, prima dell’arrivo di Lucas e Chris; meno il tempo che ci abbiamo messo a beccare Katya e Barney sul divano e il minuto che Barney ha trascorso nella stanza con me subito dopo: perciò, in tutto, ci restano grossomodo cinquantotto minuti. Aspetto distesa sul divano, la mamma è ancora di sopra con Grace. Mi fa molto male l’anca, in seguito alla botta contro il pianoforte, quindi tiro su il vestito per esaminarla e scopro che si sta già formando un livido scuro, sensibile al tatto. La sua vista mi fa salire le lacrime agli occhi, così li chiudo e mi sdraio di nuovo, cercando di respirare, come mi hanno insegnato, per svuotare la mente e concentrarmi invece solo sulla sensazione di inspirare ed espirare. Fa caldo. La casa della nostra seconda occasione è un grande e vecchio edificio vittoriano, e spesso, indipendentemente dal tempo, la sento umida e fredda. Questa estate però è stato a lungo così caldo che il calore si è gradualmente accumulato. Stasera sembra giunto al culmine, come se la casa avesse infine raggiunto il punto di ebollizione, e l’aria all’interno è bollente come la musica jazz che rimbalza contro un soffitto gocciolante di condensa in un club pieno zeppo, o come l’immagine del sole rosso che pulsa sulla terra arancione e tremolante nel libro di fotografie sui deserti formato portfolio che mio padre mi ha regalato quando ero piccola.


TEASER TUESDAY DI LILLI-J

lucrezia e alice a quel paese

Per il Teaser a fumetti di questa settimana vi propongo un piccolo assaggio di uno dei personaggi italiani più simpatici ed irriverenti degli ultimi anni: Lucrezia, creata dalla matita della fumettista Silvia Ziche, conosciuta principalmente per il suo contributo su Topolino. Lucrezia è una Bridget Jones italiana, che ha superato i 30 anni ed è alla continua ricerca dell’uomo perfetto e del suo posto nel mondo. In questa particolare opera, Lucrezia incontra Alice, che è stata rapita e congelata per vent’anni  ed i suoi ultimi ricordi risalgono al 1995. Quando si ritrova nel 2013, Alice è convintissima che il mondo non possa che essere migliorato, che la situazione politica ed i disagi internazionali siano per forza stati risolti, ma a malincuore deve affrontare una realtà peggiore di quella precedente… per fortuna ci sarà Lucrezia a farle da Cicerone in questo nuovo mondo!

Da Lucrezia e Alice a quel paese di Silvia Ziche (2013)

tt23l.jpg


Cosa ne pensate? Li avete letti? Vi ispirano? Diteci anche il vostro Teaser nei commenti 🙂

Annunci

Non tenerti tutto dentro! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...