[Recensione] Paper Princess – Erin Watt

Titolo: Paper Princess

Autore: Erin Watt

Editore: Sperling & Kupfer

Genere: Romantico Contemporaneo – New Adult

Serie: The Royals #1

Anno di uscita: 2017

Ciao a tutti! Oggi vi parlerò di uno dei libri rivelazione di questa estate, una moda esplosa davvero rapidamente e che ha lasciato tutti i lettori nell’ansia del seguito, di prossima uscita alla fine del mese. Scritto da Erin Watt, pseudonimo usato per indicare la collaborazione tra le due scrittrici Elle Kennedy e Jen Frederick, Paper Princess è il primo capitolo di una lunga saga New Adult che sicuramente avrà molto successo qui in Italia. Vediamo perché! 🙂

TRAMA

A diciassette anni, Ella Harper ha già imparato a sbrigarsela da sola.
Sempre in fuga, dalle difficoltà economiche e dagli uomini sbagliati di sua madre, si è districata tra mille lavori per riuscire a far quadrare i conti, studiare e costruirsi un futuro migliore.
Finché, un giorno, nella sua vita compare un certo Callum Royal. Distinto ma deciso, nel suo costoso abito di sartoria, dice di essere il migliore amico del padre, che lei non ha mai conosciuto, nonché il suo tutore legale. In quanto tale, sarà lui d’ora in poi a sostenere le spese per il suo mantenimento e la sua istruzione, a patto che Ella accetti di vivere con lui e i suoi cinque figli.
Ella sa che il sogno che Callum Royal sta cercando di venderle è sottile come carta. Ed è diffidente e furiosa.
Ma ancora di più lo sono i fratelli Royal. Easton, Gideon, Sawyer, Sebastian e… Reed. Magnetici e pericolosi, non mancano di farla sentire un’intrusa: lei non appartiene, e non apparterrà mai, alla loro famiglia. E a nulla valgono i tentativi pacificatori di Callum.
Ella però non è certo il tipo che si lascia intimorire, e le scintille a casa Royal non tardano ad arrivare. Soprattutto dopo un bacio rubato, che innescherà un’inarrestabile spirale di rabbia, gelosia e desiderio. Per non scottarsi, Ella dovrà imparare presto le regole del gioco…

RECENSIONE

Paper Princess è la storia di Ella, una ragazza di diciassette anni, che per pagare le cure alla madre spogliarellista, ha deciso di seguire le sue orme, lavorando in un night club. È una protagonista molto originale, non la solita perfettina, ed è decisa a guadagnare più soldi possibili per potersi pagare il college e cambiare il suo futuro. È una ragazza ironica e spigliata, che se ne sta sulle sue solo fino a che viene lasciata in pace, altrimenti diventa una furia, decisa a non farsi mettere i piedi in testa da nessuno.

“Mi piace fare la dura, e sì, lo sono, in un certo senso. Sono stata povera e ho avuto fame. Sono stata cresciuta da una spogliarellista. So come tirare un pugno, se è necessario. Ma ho solo diciassette anni. Qualche volta mi sento troppo giovane per la vita che ho vissuto. Qualche volta mi guardo attorno e penso: Io qui non c’entro nulla.
Ma è esattamente qui che sono. Mi trovo in questo posto, sono al verde e, se voglio essere la ragazza normale che sto tentando disperatamente di diventare, allora devo uscire da questo camerino e ballare.”

La sua vita si alterna tra scuola e lavoro, occupando al massimo le sue giornate e le sue notti, finchè Callum Royal non compare dal nulla dicendo di essere il suo tutore, nonché migliore amico del suo defunto padre che non ha mai conosciuto, portandola con sé. Il sig. Royal (e già il nome dice tutto) si scoprirà essere possessore di una mega villa e padre di 5 figli adolescenti, e le proporrà un accordo che proprio non sarà in grado di rifiutare.

Ella si ritrova così da un giorno all’altro a vivere un sogno, anche se non è ancora ben chiaro se sia uno bello o un incubo. Non tutto infatti è così perfetto come sembra: il clima nella casa è freddo e ostile, e la famiglia era sull’orlo della crisi già prima che la ragazza arrivasse a destabilizzare ulteriormente gli equilibri. I cinque ragazzi, molto uniti tra loro, sembrano disprezzare il padre, che in passato era sempre stato più interessato al proprio lavoro che alla propria famiglia, e nonostante questo provi a ristabilire i rapporti, non ottiene mai il risultato sperato. E come se non bastasse i fratelli fanno squadra per cercare di rendere la vita di Ella un inferno e farla così tornare da dove è venuta.

Ed Ella non può nemmeno trovare la pace fuori dalla casa, perché come una vera famiglia reale, i Royal grazie ai loro soldi, hanno un sacco di potere anche a scuola e nella città e con i loro cosiddetti “decreti” riescono sempre ad ottenere ciò che vogliono. Senza contare che quando si scopre il vecchio lavoro della ragazza, la sua reputazione tocca i minimi storici, venendo considerata una facile e una poco di buono, venendo per questo disprezzata ed allontanata.

Sfogliando le pagine conosciamo soprattutto due dei cinque fratelli, Reed ed Easton, estremamente legati tra loro e con l’unico obiettivo di riuscire a sbarazzarsi della pericolosa new entry (che potrebbe tra le altre cose rovinare la loro preziosissima reputazione) facendola sentire esclusa e attaccandola su tutti i fronti. Con il tempo però il lettore non potrà fare a meno di apprezzarli, anche se per motivi diversi: Reed è il leader, il vero re della famiglia e della scuola, capace di farsi seguire da tutti e di dettare legge ottenendo sempre ciò che chiede, ma si scoprirà anche leale e sensibile nel profondo; mentre Easton è quello per il quale si proveranno i sentimenti più opposti, da un profondo disprezzo ad una simpatia sfrenata, nel suo essere un dongiovanni divertente e tutto sommato onesto.

Voto:4-5-stelle

Consigliato: SI

Paper Princess è un libro semplice e leggero, ideale da leggere senza impegno nel tempo libero o da portare quest’estate sotto l’ombrellone. È estremamente scorrevole e allo stesso tempo intrigante, capace di ipnotizzarti trascinandoti in vortice di emozioni contrastanti fin dalle prime pagine.

Ogni personaggio è assolutamente realistico, e anche se in un primo momento potrebbe sembrare quasi stereotipato, nasconde una profondità tutta da scoprire, che farà provare al lettore sentimenti molto diversi, dall’inizio alla fine.

Tra i contro troviamo sicuramente alcune frasi superflue e altrettante scene abbastanza ridicole nella loro oscenità, che sicuramente potevano essere sviluppate diversamente, ma quando si legge un New Adult  c’è spesso questo rischio e tutto sommato nel complesso si può quasi chiudere un occhio.

Non vincerà mai un premio per l’originalità della storia che si capisce fin da subito che piega vuole prendere, ma non mancano i colpi di scena, anche i più inspiegabili (vogliamo parlare del finale?!) e l’evolversi dei rapporti tra i personaggi, oltre al percorso di crescita che quasi tutti hanno, rendono il libro per nulla noioso e non troppo banale. Insomma diciamo che se lo si prende per quello che è senza voler andare a cercare insiti significati nascosti, è un libro che fa bene il suo lavoro: un divertente passatempo. E ora aspetto con ansia il seguito!


Per chi come me non sta nella pelle nell’attesa del 27 Giugno, giorno in cui uscirà in Italia il secondo volume che ci svelerà più da vicino il personaggio di Reed, ecco la trama di Paper Prince (The Royals #2)!

!!!ATTENZIONE SPOILER per chi non ha letto Paper Princess!!!

paper prince

Ella non sa dire se la sua vita fosse migliore o peggiore prima che Callum Royal la trovasse. Ma una cosa è certa: da quando è piombata in casa Royal come un tornado, per lei è cambiato tutto. Scuola privata, feste e vestiti costosi. E, con la sua grinta e la sua schiettezza, è riuscita persino a vincere l’ostilità dei fratelli Royal e a conquistare il loro rispetto, e il loro cuore – in particolare quello di Reed.
Con Ella, per la prima volta dopo la morte della madre, Reed ha infatti permesso a se stesso di lasciarsi andare alle emozioni. Ma il suo mondo crolla quando, dopo una discussione, Ella scompare. Con il cuore a pezzi, e senza lasciare traccia. D’altronde è abituata a scappare e rifarsi una vita ripartendo ogni volta da zero.
Tutti incolpano Reed per quella fuga, i suoi fratelli lo odiano e, se possibile, lui si odia ancora di più. Ed è disposto a fare qualsiasi cosa pur di ritrovarla. Ma, una volta trovata, sarà in grado di riconquistare il suo cuore?


Allora cosa ne pensate? Vi ha già catturato come è successo a me? Lo avete in lista? Ditemi tutto 🙂nessie

Annunci

23 pensieri riguardo “[Recensione] Paper Princess – Erin Watt

  1. Se il finale del primo ti ha lasciato “senza fiato” aspetta di leggere il finale del secondo!! Ho scoperto che ci sono altri due libri nella serie ancora inediti…ci sto facendo un pensierino solo per vedere se migliorano rispetto al terzo 😉

    Liked by 1 persona

    1. Eh fino a poco tempo fa non mi ci sarei nemmeno avvicinata, ma ultimamente mi prendono tantissimo queste storie😍 e avendo poco tempo per leggere sono quelle che faccio meno fatica a seguire… ma poi sono gusti 😀 e la sinceritá è sempre apprezzabile👍

      Liked by 1 persona

Non tenerti tutto dentro! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...