5 Cose che… #2

Ciao a tutti!! 🙂 Ed eccoci tornati alla nuova rubrica del venerdì. Per chi se la fosse persa si chiama 5 cose che… ed è stata ideata dal blog Twins Book Lovers: a seconda del tema della settimana, vi elencheremo quindi le nostre 5 cose che ci vengono in mente.

Il tema scelto per questo venerdì è…

I 5 più bei film tratti da libri

Come al solito vi lasciamo il link di Goodreads del libro, in modo che cliccando sulla copertina che più vi ispira potrete facilmente leggere la trama e nel caso aggiungerlo alla vostra TBR list 😉

Ed ora ecco le nostre risposte 😀


NESSIE

Premesso che probabilmente sarebbe più facile il contrario, ovvero i 5 film più brutti tratti da libri, e che non so se devo aver anche letto o meno il libro da cui è tratto, facciamo che decido le mie regole XD Elencherò le 5 trasposizioni di libri che ho letto che mi sono piaciute di più, indipendentemente dal fatto che siano state fedeli o meno ai libri. Ok comincio!!

1. Harry Potter. Di sicuro. Ammetto di aver inizialmente guardato il primo film da bambina e poi in seguito letto l’intera saga con il tempo, mano a mano che uscivano i seguiti. Sicuramente una bellissima serie che si merita tutto il successo che ha avuto.

harry potter

2. Poi dirò Maze Runner: devo dire che in alcuni punti mi sembrava di vedere un film di un libro diverso, dove solo i nomi erano mantenuti, soprattutto nel secondo. Ma mi è piaciuto un sacco lo stesso!!

maze runner

3. Un altro film che mi è piaciuto molto è stato Beastly, una storia semplice, per alcuni versi sicuramente scontata, ma la trovo una carinissima rivisitazione della storia della Bella e la Bestia.

beastly

4. Io prima di Te è un altro film che ho apprezzato davvero tanto, con due attori protagonisti che sono stati bravissimi e hanno saputo trasmettermi le più diverse emozioni con la loro espressività. Bellissimo film.

io prima di te

5. Vorrei specificare che tutti questi film che ho elencato li ho visti senza aspettarmi nulla in particolare e mi sono piaciuti così tanto da spingermi a comprare e leggere immediatamente (tipo il giorno stesso o quello dopo) il libro. E Io Sono il Numero Quattro chiude questa mia lista, con la sua storia piena di azione e di mistero.

sono il numero quattro.jpg


GIORDKA

1. Orgoglio e Pregiudizio girato dalla BBC! Il problema principale dei film tratti da libri è che non sono mai abbastanza fedeli ad essi. Questa serie, invece, segue passo passo ogni singola azione del romanzo della Austen!

orgoglio e pregiudizio.jpg

2. Jane Eyre, tratto dall’omonimo romanzo di Charlotte Bronte! Il film, anche se non esaustivo come il romanzo, merita.

jane eyre

3. Cime Tempestose del 1992, con Ralph Fiennes e Juliette Binoche. Il romanzo è forse il più bello che abbia mai letto, ma, per quanto riguarda il film, la versione del 92  è la migliore, insieme alla miniserie italiana.

cime tempestose

4. Beh….non me ne vogliate. Anche se non è un film e non è fedele al romanzo, direi Elisa di Rivombrosa che, anche se non esplicitamente, ricorda molto Pamela, la virtù premiata di Richardson.

pamela la virtù premiata

5. La lettera scarlatta del 1995, con Demi Moore e Gary Oldman, tratto dall’omonimo romanzo di Nathaniel Hawthorne…. Ovviamente il film è molto più romantico ed esplicito del libro, ma è comunque una visione piacevole!

la lettera scarlatta


LILLI-J

1. Al primo posto sicuramente Shining, diretto da Kubrick tratto dall’omonimo libro di Stephen King. Nonostante il romanzo sia come sempre nettamente superiore, la trasposizione cinematografica è eccellente. Per motivi di tempo sono state ovviamente tagliate numerose scene, che rendono la trama del libro più spaventosa e comprensibile, ma nonostante tutto il risultato finale è assolutamente perfetto e terrificante.

shining.jpg

2. Il secondo film che ho amato particolarmente è Alta fedeltà, tratto dall’omonimo libro di Nick Horby (uno dei miei libri preferiti!!!). Nonostante sia stato cambiato il setting della trama (il libro si svolge a Londra, mentre il film è stato spostato a Chicago), la qualità del film è stata superiore a tutte le mie aspettative. Quello che cattura di più l’attenzione e rende la trasposizione cinematografica così fedele al libro, è sicuramente la scelta degli attori per i personaggi principali. John Cusack è perfetto nel ruolo di Rob, anzi non avrei potuto pensare ad una scelta migliore per interpretare il protagonista. Ma il fiore all’occhiello è sicuramente Jack Black nel ruolo di Barry: assolutamente geniale!

alta fedeltà

3. Al terzo posto, anche se sono titubante, ho deciso di proporre Scott Pilgrim vs The world, trasposizione cinematografica della serie di fumetti comici Scott Pilgrim. Il film è bello, è interessante ed è girato magistralmente, tra l’altro apporta anche delle idee innovative alla trama, che non compaiono nel fumetto. Tutto questo nella prima parte del film, che coincide all’incirca con i primi due volumi della serie. Purtroppo tutta la parte centrale e soprattutto finale si perde completamente, non riuscendo a trasmettere la complessità emotiva che traspare invece nell’opera di O’ Malley. I personaggi sono stati scelti quasi tutti in maniera accurata e perfetta, l’unica pecca, per quanto mi riguarda, è la scelta di Michael Cera nel ruolo del protagonista, che non riesce a rendere giustizia all’infinito miscuglio di assurdità e fascino che è Scott. Nonostante tutto, è un film che si può vedere con tranquillità, ma non è degno di allacciare le scarpe al fumetto.

scott pilgrim

4. Una piacevole sorpresa, nonostante tutto, è stata la trasposizione cinematografica di It’s Kind of a funny story, tratto dall’omonimo libro di Ned Vizzini. (in italiano tradotto con l’infelice titolo di Mi ammazzo, per il resto tutto ok). Non stiamo parlando di un capolavoro, ma il film è riuscito a trasmettere in parte le sensazioni che si provano leggendo il libro. Molte parti della trama sono state tagliate, alcuni personaggi eliminati del tutto, ma il fulcro della storia è stato gestito abbastanza bene. Senza contare la scena in cui i protagonisti cantano “Under pressure” di Bowie e Mercury,  che da sola vale tutto il film!

it's kind of a funny story

5. Infine il film che ha sconvolto generazioni di adolescenti dagli anni ’80 ad oggi, e che purtroppo è ancora attualissimo, Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino, tratto dal romanzo di Christiane F. Il film è soltanto la punta dell’iceberg del profondo disagio che si vive leggendo il romanzo, ma nonostante tutto riesce nel suo intento, trasportando lo spettatore nell’incubo della droga dei quartieri più devastanti di Berlino durante quegli anni. Ho visto il film solo una volta e mi è bastato per una vita intera. Lo consiglio a tutti, così come consiglio il libro, che è nettamente più crudo e “bello” al tempo stesso, sappiate però che avrete gli incubi per parecchie notti!

noi i ragazzi deloo zoo di berlino


E voi? Quali sono i vostri 5 film? Diteci tutto! 😀

Annunci

6 pensieri riguardo “5 Cose che… #2

    1. Blade Runner (ossia “Ma gli androidi sognano pecore elettriche”) l’avevo iniziato tempo fa e non ho ancora avuto modo di finirlo, ma sembrava stupendo! Devo sbrigarmi a ricominciarlo! Invece Fight Club é stupendo sia in versione libro che in quella cinematografica! Merita in entrambi i casi! Approvo le tue scelte!XD

      Liked by 1 persona

Non tenerti tutto dentro! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...