Teaser Tuesday #38

Buongiorno a tutti! 🙂 Oggi è martedì, il che significa… Teaser Tuesday!

Le regole sono queste:

  1. Prendi il libro che stai leggendo;
  2. Aprilo ad una pagina a caso;
  3. Condividi un estratto di quella pagina;
  4. Occhio agli spoiler! Assicurati di non dire troppo: non rovinare il piacere della lettura;
  5. Riporta titolo ed autore, così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro TBR list se sono rimasti colpiti dal teaser.

Semplice no? E tutti possono partecipare.

Se poi l’estratto vi è piaciuto, cliccando sull’immagine verrete riportati su Goodreads in modo da poter leggere la trama e nel caso aggiungere più velocemente il libro nella Wish List 😉

Ed ecco i nostri Teaser Tuesday!


TEASER TUESDAY DI NESSIE

Da Ti Aspettavo (Wait for You #1) di Jennifer L. Armentrout (2014)

Finalmente capii, e mi fermai sulle scale sopra di lui. «Sei gentile con me perché mi trovi carina?»
«E perché hai gli occhi castani. Adoro gli occhioni di quel colore.» Rise. «Sono superficiale da morire. Ehi, il fatto che tu sia carina aiuta. Tira fuori il bravo ragazzo che è in me. Mi fa venir voglia di offrirti i biscotti.»
Lo fissai. «Quindi se io fossi brutta non saresti gentile con me?»
Si voltò di scatto. Era più alto di me anche se si trovava un gradino più in basso. «Sarei gentile con te anche se fossi brutta.»
«Okay.»
Le sue labbra carnose si aprirono in un sorriso. Chinò la testa e sussurrò: «Però i biscotti li terrei tutti per me».
Incrociai le braccia e cercai di non pensare a quant’erano vicini i nostri volti. «Inizio a pensare che ’biscotto’ sia una parola in codice che sta per qualcos’altro.»
«Forse sì.» Mi strattonò di nuovo per la borsa e fece un passo indietro, costringendomi a scendere di un gradino. «E pensaci: se biscotto è una parola in codice, qualsiasi cosa simboleggi… ti è finito in bocca, tesoro.»
Una parte di me era lievemente turbata, e l’altra? L’altra parte rideva, e io risi con lei. «Sei davvero…»
«Fantastico? Meraviglioso?» Fece una pausa, aggrottò le sopracciglia. «Incredibile?»
«Bizzarro, stavo per dire.»
«Be’, diamine, se io avessi dei sentimenti li avresti feriti.»
Sorrisi. Era facile scherzare con lui. «Allora è un bene che tu non abbia sentimenti, eh?»
«Suppongo di sì.» Scese altri due gradini e si fermò sul pianerottolo. «Farai meglio a sbrigarti o arriverai in ritardo per la prossima lezione.»
Merda! Aveva ragione.
Rise vedendomi sgranare gli occhi e si fece da parte mentre mi lanciavo giù per le scale. «Accidenti, se tu corressi così per i miei biscotti sarei un uomo felice.»
«Sta’ zitto!» gridai alle mie spalle, imboccando la rampa successiva.
«Ehi! Non vuoi sapere cosa significa ’biscotti’ in codice?»
«No! Per l’amor del cielo, no!»
La sua risata mi seguì in corridoio e fino alla lezione successiva.


TEASER TUESDAY DI GIORDKA

Da Tracce di morte di Blake Pierce (2017)

Keri si mosse veloce tra gli alberi finché non si trovò appena fuori dalla porta. Non c’erano finestre nel silo ed era piuttosto sicura di non poter essere vista. Posò l’orecchio alla porta e rallentò il respiro in modo che non interferisse con l’udito.  Riuscì a identificare una voce. Era maschile e le parole erano lente e calme. Non riusciva a capire che cosa stesse dicendo ma sembrava quasi addolorato. Poi sentì un’altra voce – più forte, spaventata e femminile. Piagnucolava quasi, ma parlava a intermittenza. Le parole erano biascicate, come se fosse stata drogata. Keri non riusciva a capire molto di quello che diceva. Ma tre parole erano chiare: “Ti prego! No!” Keri controllò l’arma, tolse la sicura, fece un lungo, lento e profondo respiro, e poi piano e lentamente girò la maniglia della porta. Spinse la porta per aprirla giusto quello che le serviva per sbirciare dentro. Riuscì a malapena a credere ai suoi occhi.


Cosa ne pensate? Voi li avete letti? Siamo curiose di scoprire anche il vostro estratto 😀

Annunci

6 pensieri riguardo “Teaser Tuesday #38

  1. Che fosse stato lui, era molto improbabile. In ogni caso, l’articolo era ben poca cosa, infilato, com’era, in nona pagina: qualche scandalistico, faceto paragrafo sotto il titolo Patto suicida di un allevatore pervertito innamorato di un vitello.
    I PR di Dorothy le assicurarono che nessuno aveva preso la cosa molto seriamente, e invero, pochi mesi dopo, tutti i particolari dell’incidente entrarono nel dimenticatoio, senza lasciar traccia. Questo accadeva nel giugno del 1982.

    La famiglia Winshaw di Jonathan Coe

    Liked by 1 persona

    1. Siii devi proprio😍 Io l’ho scoperta solo l’anno scorso e ho già letto mille suoi libri e non mi ha ancora delusa! Certo può essere che mi sia anche un po’ fissata, quindi forse mi è un po’ difficile essere imparziale🙈 Ma oltre alle storie che inventa mi piace tantissimo il suo stile ironico e divertente!! Con tutti i libri che ha scritto hai solo l’imbarazzo della scelta per iniziare 😉

      Liked by 1 persona

Non tenerti tutto dentro! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...