5 Cose che… #21

Ciao a tutti!! 🙂 Ed eccoci tornate con la rubrica del venerdì! Si chiama 5 cose che… ideata dal blog Twins Book Lovers, e a seconda del tema della settimana, vi elencheremo le nostre 5 cose che ci vengono in mente.

Il tema scelto per questo settimana è…

5 LIBRI IN CUI I PERSONAGGI HANNO NOMI STRANI O IMPRONUNCIABILI

Come al solito vi lasciamo il link di Goodreads del libro, in modo che cliccando sulla copertina che più vi ispira potrete facilmente leggere la trama e nel caso aggiungerlo alla vostra TBR list 😉

Ed ora ecco le nostre risposte 😀


NESSIE

1. Il primo libro che mi viene in mente è sicuramente The Midnight Sea (2017) di Kat Ross. Un fantasy molto avvincente e originale, uno dei miei primi esperimenti in lingua inglese, perchè mi ispirava davvero molto… e come tipico, dopo tutta la fatica che ho fatto appena l’ho finito è uscito in italiano XD A parte tutto, davvero carino e consigliato. La protagonista comunque si chiama Nazafareen quindi si becca il primo posto in questa mia lista di oggi!!

2. Poi mi viene in mente Kahlen… sarà uomo? Sarà donna? Per chi ha detto uomo… lo avrei detto anche io, ma è sbagliato! Kahlen è la protagonista del libro The Siren (2016) di Kiera Cass, una storia carina e leggera, anche se forse un pochino da ragazzina. Se volete trovate qua la mia recensione (era una delle prime, siate buone con me)!

3. Ed ora passiamo ad Aelyx, uno dei protagonisti di Un Amore oltre le Stelle (2015) che la scrittrice Melissa Landers ha avuto il buon cuore di dirci durante la storia che si legge Alics, ma nonostante la precisazione per tutto il tempo non ho fatto che pronunciarlo mentalmente Alexy. In questo caso vi risparmio l’indovinello e vi dirò che è un ragazzo, ma qua ci può anche stare perchè è un alieno! Se vi andasse qua trovate la mia recensione

4. Passando ai nomi strani invece: non è troppo strano leggendo Divergent (2012) di Veronica Roth di trovare i due protagonisti che per scelta si sono dati come nomi dei numeri? (Tris e Quattro, per coloro che non l’avessero letto) Hanno i loro significati e dopo un po’ ti abitui anche a leggerli, ma è stata davvero una scelta molto particolare secondo me.

5. Ed infine non posso non mettere Fallen (2010), di Lauren Kate. E qua chi l’avrà letto penserà e perchè mai? Questo in effetti è più un mio problema che del personaggio dal nome illeggibile. La protagonista si chiama infatti Lucinda Price, per gli amici Luce… finchè a distanza di anni non ho scoperto dal film che si pronuncia “lus” e non “luce”… E della serie facciamoci un po’ di pubblicità ecco la mia recensione


GIORDKA

1. Non leggendo molti libri Fantasy, per me è un po’ più difficile trovare dei nomi particolari ma sicuramente riuscirò a trovare qualcosa dai grandi classici del passato. Per esempio, mi viene in mente Heatcliff di Cime Tempestose (1847) di Emily Bronte… non è niente di eccessivamente strano, ma sicuramente non si sente tutti i giorni!

2. Pensando alla letteratura straniera allora mi viene in mente Stepan Stiva Arkadyevitch Oblonsky, il fratello di Anna Karenina dall’omonimo romanzo di Lev Tolstoj (1878). Probabilmente poi, in russo, equivale al nostro “Mario Rossi”, ma da pronunciare è sicuramente molto più complicato!

3. Beh, se invece vogliamo rimanere nella letteratura italiana, allora parliamo un po’ di Zeno Cosini de La coscienza di Zeno (1923) di Italo Svevo. La prima volta che ho letto il libro non riuscivo a capire quale fosse il nome e quale il cognome. XD

4. Poi vabbè, come quarto nome potrei aprire una pagina a caso di Harry Potter, che pullula di personaggi con nomi strani, tipo Horace Lumacorno XD.

5. Ed infine concluderei con un altro personaggio straniero… o meglio, straniera, in quanto si tratta di Zucca, l’amica di Chiyo-chan in Memorie di una geisha (1997) di Arthur Golden.


LILLI-J

1. Non essendomi venuti in mente nomi illeggibili di personaggi ho deciso di scegliere i libri in base ai titoli. Uno dei titoli più strani che io abbia mai letto in un romanzo è Ma gli androidi sognano pecore elettriche (1968) di Phlip K. Dick. Sicuramente è un titolo bizzarro, ma una delle cose che ho apprezzato particolarmente è il fatto che abbiano semplicemente tradotto la frase originale, senza inventare un nuovo concetto. Spesso abbiamo l’abitudine in Italia di cambiare i nomi, con risultati pessimi che nove su dieci, stravolgono l’idea originale con soluzioni davvero pessime!

2. Con gli ultimi due baro leggermente perché utilizzo due titoli di libri che ho letto in lingua originale, perciò sono frasi in inglese, che per ovvie ragioni suonano un pochino distorte alle nostre orecchie. In primis parlo di It’s kind of a funny story di Ned Vizzini, che in Italia ha l’infelice traduzione Mi ammazzo, per il resto tutto Ok (2007). Esempio pratico di quello di cui mi lamentavo poco fa, la versione italiana, distorce completamente la bellezza e la semplicità del titolo inglese, creando un concetto completamente errato di quello di cui poi il libro andrà a parlare.

3. Infine il titolo più strano con cui io abbia mai avuto a che fare è di uno dei dieci romanzi che creano la serie umoristica di Louise Rennison, Confessions if Georgia Nicolson, e sto parlando del libro Knocked out by my nunga-nungas (2001). Giusto per darvi qualche spiegazione, Nunga-nungas è la definizione che la protagonista dà al suo seno, e questo dovrebbe darvi una percezione di quanto sia adorabilmente folle questa opera che io amo alla follia!


Quali sono i 5 libri con i nomi dei protagonisti o i titoli più strani? Che ne pensate di questi? 😀



IMPORTANTE: Siamo iscritte al programma di affiliazione di Amazon. Non è nostra intenzione spingervi in alcun modo a comprare i libri: non è questo l’obiettivo del nostro blog amatoriale. Ma se leggendoci avete trovato qualcosa di interessante e siete intenzionati a comprare il libro, potrete farlo velocemente su Amazon cliccando qui  . In questo modo (senza costi aggiuntivi per voi) riceveremo una piccolissima percentuale che ci aiuterà a portare avanti il blog. Grazie davvero per il sostegno!! 🐳🐳🐳



Annunci

17 pensieri riguardo “5 Cose che… #21

    1. Si è piaciuto subito anche a me! Però è stato il più difficile in assoluto da fare!! A parte un paio che mi ricordavo, sono dovuta andare a ripescare qua e là nomi dei quali avevo dimenticato l’esistenza😂 Già con i nomi non sono una cima, se in più mi mettono questi vado in tilt!!😂

      Piace a 1 persona

  1. Ciao!!! Quanti nomi bizzarri 😛 La maggior parte non li conoscevo dato che non ho letto i libri e tra questi Aelyx è tra i più particolari! Anche per me è venuto quasi naturale scegliere Harry Potter, ha dei nomi così stranì!! xD
    Ho inoltre scelto anche io un romanzo russo, ok che sono stranieri (ahahah Mario Rossi) ma sono allo stesso modo molto particolari, sicuramente impronunciabili!
    Non ho pensato a tutti gli altri classici, in effetti Heathcliff è, secondo me, tra i nomi più strani tra i romanzi classici più conosciuti!

    Piace a 1 persona

    1. Ahaha sì con questo tema ci siamo sbizzarrite anche se non è stato per niente semplice😂 Aelyx sembrava facile, ma continuo a fare una fatica immane a leggerlo giusto… giuro che nemmeno in questo momento ci sono riuscita!! Quando poi ti fissi è la fine XD Manco fosse un nome russo🙈 Grazie per essere passata!! Buona serata 😘

      Mi piace

Lascia un segno della tua visita! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...