[Spazio Emergenti] Zeitgeist Hotel – Reda Wahbi

Buonasera! Oggi vi segnaliamo il progetto Zeitgeist Hotel di Reda Wahbi, in particolare il primo ciclo di una raccolta di 4 storie horror che si intrecciano tra loro, trovando la soluzione una nell’altra. Ogni storia è scaricabile gratuitamente dal sito http://hotelzeitgeist.wordpress.com/ . Ma vediamo ora nello specifico di che si tratta!

Titolo: Zeitgeist Hotel, Ciclo Uno

Autore: Reda Wahbi

Genere: Horror – Drammatico

Prezzo: gratis

Link di download: 

Che cos’è Zeitgeist Hotel?

Quattro storie s’intrecciano nell’arco dei cinque giorni nello Zeitgeist Hotel, dove il culto dei Figli di Fathima festeggia «L’Avvento del Nuovo Mondo». Quella che sembra essere una normale ricorrenza popolare si rivelerà essere qualcosa di più profondo che affonda le radici nel passato oscuro e violento del paesino.


1. UNA STANZA GRIGIA

Dopo tre anni di separazione, Inès e Gustav decidono di ricostruire le fragili fondamenta del loro rapporto e prendersi una breve vacanza tra le tranquille campagne di Castelchiasso. Con l’arrivo del loro amico Boris, la morte irromperà nella loro quotidianità e, in qualche modo, si rivelerà un’occasione per risolvere i vecchi dissapori una volta per tutte.


2. QUALCOSA E’ ANDATO ORRIBILMENTE STORTO

Marco e Lidia, fratello e sorella, si uniscono al progetto «Nuova Luce»: un programma di recupero per tossicodipendenti organizzato dalla nuova generazione di «Nuovi Figli». I metodi del gruppo non sembrano differenziarsi da qualunque altro programma, ma, livello dopo livello, conosceranno tecniche di riabilitazione più drastici e coercitivi e avranno modo di scoprire che i loro Fratelli li si stanno preparando a qualcosa di più de “L’Arrivo della Nuova Luce”.


3. ULTIMO TRIP DI UN DON GIOVANNI PERBENE

Willhelm Strauss è stato uno dei più grandi attori dei nostri tempi. Adesso la sua stella è sbiadita ed è conosciuto dalle nuove generazioni come il membro più anziano dei «Figli di Fathima», nonché la loro ufficiale immagine pubblica. A pochi giorni da «L’Avvento», il suo mondo fatto di set, feste, donne ed eccessi comincia a crollargli addosso, ma nei pochi giorni rimasti prima dell’arrivo di una «Nuova Luce», ha ancora tempo per un “ultimo trip” per recuperare i cocci del passato e, con loro, il ricordo di sua figlia


4. SCRICCHIOLII

A pochi giorni da “L’Avvento del Mondo Nuovo”, Angelica, la problem solver dei Nuovi Figli, si risveglia con il corpo ricoperto da denti. Incisivi, molari e premolari fusi alla carne e alle ossa che tremano e scricchiolano a ogni movimento, a ogni respiro. Avrà poco tempo per adattarsi alla sua nuova condizione e ribellarsi al suo ultimo incarico.


Come leggere Zeitgeist Hotel

Semplice: come volete.
Potete iniziare da “Ultimo Trip” e poi leggere “Una Stanza Grigia” o viceversa, oppure iniziare da “Qualcosa è Andato Orribilmente Storto”, leggere ”Scricchiolii” e poi passare a ”Ultimo Trip”, ecc…
Non esiste un ordine rigido di lettura dei racconti. Le storie accadono in contemporanea, quindi non esiste una vera e propria trama orizzontale, ma ciascuna storia cerca di vivere autonomamente di vita propria, cercando di non farsi influenzare troppo dalle altre, ma incastrandosi in un unica storia a strade parallele. Alcune storie rivelano più indizi riguardo le origini dell’hotel e dei “Figli di Fathima” rispetto ad altri. Certi fatti che non hanno spiegazione in uno trovano una soluzione nell’altro, ecc. ecc. Condividono temi e location, ma l’atteggiamento è quello di qualunque altra antologia di racconti.
Alla fine di tutte le storie del primo ciclo, avrete una serie di elementi per costruire la cornice del “quadro generale”. Tutta la storia di “Zeitgeist” andrà risolvendosi, certo, ma per quello ci saranno un “Ciclo Due” e un “Ciclo Tre” (con un altra struttura e, probabilmente, una vera trama orizzontale).


Che ne pensate? Lo conoscevate già? Vi ispira? 🙂

2 pensieri riguardo “[Spazio Emergenti] Zeitgeist Hotel – Reda Wahbi

Lascia un segno della tua visita! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...