#Sharingbooks – Coraggio

Buonasera a tutti! 🙂 Eccoci per l’ultimo lunedì a partecipare all’iniziativa del blog Vuoi conoscere un casino?.

L’evento si chiama #sharingbooks e ha l’obiettivo di far conoscere il maggior numero di libri possibile a un pubblico il più vasto possibile. Per un mese, ogni lunedì verrà scelto un tema e tutti i post della settimana dovranno riguardare quell’argomento: dovranno essere scelti tre libri ed almeno una citazione tratta da uno di questi (e legata al topic della settimana). Poi si dovranno taggare tre persone, inserendo l’hashtag dell’evento e il link rimandante al sito organizzatore (che trovate qua ➡ ).

Le tre persone taggate dovranno (se vogliono) a loro volta pubblicare un post con la stessa struttura. In ogni articolo uno dei libri dovrà essere ripreso dal post della persona che vi ha taggato, mentre gli altri due dovrete aggiungerli voi.

L’evento è iniziato lunedì 2 aprile, e terminerà il 29 aprile. Qua potete trovare le scorse puntate con tema amore ➡, fantasia ➡ e felicità ➡

Questa sarà l’ultima puntata e il tema di oggi è: CORAGGIO


NESSIE

1. Flawed (2016) di Cecilia Ahern. In un mondo distopico dove viene inseguita la perfezione e non c’è spazio per gli errori e le seconde occasioni, coloro che sbagliano vengono marchiati a fuoco in modo da essere ben riconoscibili e inevitabilmente discriminati. In questo contesto troviamo Celestine, che non è un’eroina, ma una ragazza normale, che però trova il coraggio di ragionare in maniera differente rispetto a quella che le viene imposta dal regime, subendo a testa alta le conseguenze della sua ribellione verso le ingiustizie a cui ogni giorno è costretta ad assistere. Qui la mia recensione ➡

“«Di che cosa hai paura, allora?» «Di essere dichiarata Fallata! Del dolore, delle cicatrici, delle regole, del coprifuoco, della vita che sarei costretta a fare, dei Segnalatori, di perdere i miei amici, di sentirmi ridere dietro, di avere addosso gli occhi di tutti. Di essere considerata una di loro.»”

2. Wolf. La ragazza che sfidò il destino (2016) di Ryan Graudin. Se si parla di coraggio non si può non nominare Yael: siamo questa volta in un passato ucronico, ovvero alternativo, dove Hitler ha vinto la Seconda Guerra Mondiale. Yael è una ragazza ebrea che da piccola ha fatto da cavia di laboratorio nei campi di concentramento, finchè gli esperimenti non le hanno fatto acquistare la capacità di cambiare le proprie sembianze. Riuscita a scappare si è unita alla resistenza ed in particolare partecipa ad una missione pericolosissima che le darà la possibilità di ammazzare il Fuhrer una volta per tutte. Nei suoi ricordi, troviamo descrizioni molto vivide della sua infanzia nei campi di sterminio, che ci aprono gli occhi su quello che ha dovuto sopportare, e tutt’ora la sua vita è a rischio in nome di un futuro migliore per l’umanità. Se questo non è coraggio… La mia recensione qui ➡

“Ci fu un tempo, un tempo diverso, in cui una ragazza visse in un regno di morte.
I lupi ululavano sul suo braccio. Un intero branco, disegnato dall’inchiostro di un tatuaggio e dal dolore, dal ricordo e dal lutto.
E questa era l’unica cosa di lei che non cambiava mai.
La sua storia comincia a bordo di un treno.”

3. Nerve (2017) di Jeanne Ryan. In un futuro preoccupantemente vicino, nel mondo spopola un gioco che si basa su prove di coraggio sempre più pericolose, ma che vengono seguite online dandoti fama e popolarità, facendoti sentire importante e in grado di fare qualunque cosa. Essendo sotto forma di gioco i ragazzi non si rendono conto della gravità della cosa e fanno davvero di tutto per qualche like o visualizzazione, credendo di poter smettere in ogni momento; ma il controllo che Nerve ha sui giocatori, grazie alle informazioni che si possono ricavare dai social, è totale e le prove andando avanti diventano sempre più malate. Ma come fare a ribellarsi ad un sistema che ha inglobato tutti e del quale non si riescono ad individuare gli artefici?

“Appena finisco con i costumi il mio telefono vibra. Lo prendo e trovo un messaggio di mia madre che mi ricorda di rientrare a casa entro quaranta minuti. Sospiro. La briglia è davvero corta. Mentre cancello il messaggio noto che Matthew ha lasciato aperto il sito di NERVE. Il gioco che, come lui sa bene, non tenterò mai.
Mi rivolgo a Tommy. «Tu mi trovi coraggiosa?».
Lui fa un passo indietro. «Coraggiosa? Non saprei. Però hai molto carisma. Ti ricordi quella volta al primo anno, quando hai inventato le nuove parole per l’inno della scuola?».
È questo il meglio per cui sarò ricordata? Dei versi volgari che rimavano a malapena? Faccio una smorfia e gli mostro il display del cellulare. «Tu ti iscriveresti a questo gioco?».
Tommy riflette. «Non credo. È troppo rischioso».
«Non fa per me, vero?»
«Non è quello che ho detto».”


Ed ora nomino:


Vi ricordo che a questa iniziativa partecipano anche altri blog, tra cui questi, se volete andare alla scoperta di nuovi libri 🙂

Ioamoilibrieleserietv 
Chronicles of a bookaholic
Gli Occhi del Lupo
Il mondo di SimiS
L per libro 
Overdose di Libri 


E voi li avete letti questi libri? Quali sono i vostri esempi di coraggio? 🙂



IMPORTANTE: Siamo iscritte al programma di affiliazione di Amazon. Non è nostra intenzione spingervi in alcun modo a comprare i libri: non è questo l’obiettivo del nostro blog amatoriale. Ma se leggendoci avete trovato qualcosa di interessante e siete intenzionati a comprare il libro, potrete farlo velocemente su Amazon cliccando qui ➡ . In questo modo (senza costi aggiuntivi per voi) riceveremo una piccolissima percentuale che ci aiuterà a portare avanti il blog. Grazie davvero per il sostegno!! 🐳🐳🐳



 

29 pensieri riguardo “#Sharingbooks – Coraggio

  1. Ciao, sono una nuova iscritta😊.
    Che bei libri che hai scelto!
    Ho letto “Flawed – Gli Imperfetti” e mi è piaciuto abbastanza, spero che pubblichino a breve il 2°, dato che in America è gli uscito.
    Mi ricordo che mi era sembrato un po’ lento, ma molto carino comunque. Purtroppo non ho altri ricordi, perché l’ho letto tempo fa.
    “Nerve” l’ho letto quest’estate. Non male. Anche se la protagonista proprio non la sopportavo.
    E inifine “Wolf – La Ragazza che sfidò il destino” è in Wishlist. Mi ispira troppo!😍

    Piace a 1 persona

    1. Ciao!! Wolf è sicuramente il migliore dei 3 che ho messo, non può mancare agli amanti del genere! E’ un’emozione dopo l’altra😍 Flawed anche io sarei super curiosa del seguito… in America è uscito proprio un anno fa quindi speriamo si sbrighino! Anche se probabilmente dovrei prima rileggerlo perchè anche io non ne ho un ricordo proprio vivido… solo che mi era piaciuto molto 🙂 E per quanto riguarda Nerve è inquietante il realismo dello scenario! Peccato per il film che dopo aver letto il libro non mi è piaciuto molto…
      Grazie per esserti iscritta ❤

      "Mi piace"

    1. Grazie 🙂 Sí Se questo è un uomo lo è sicuramente!! Les Miserable ho solo visto il film, ma è da pelle d’oca!! Anche questo ottimo esempio😍 Ci vediamo nel mio paradiso invece non lo conosco… ma grazie per aver partecipato😘

      "Mi piace"

Lascia un segno della tua visita! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...