[Spazio Emergenti] L’eco dei caduti – Matteo Mazzotta

Buonasera 🙂 Oggi vorrei fare una segnalazione che mi sta davvero a cuore! Dovete sapere infatti che faccio il tifo per questo romanzo da quando ancora era un’idea in fase di sviluppo e che una volta terminata la scrittura mi è stata pure data la possibilità di leggerlo in anteprima😍 E devo dire che il risultato era davvero buono! In tutta onestà poche volte mi sono trovata davanti ad un romanzo così originale e pieno di fantasia.

In seguito ho saputo che è stato riscritto tutto da capo e sinceramente sono davvero curiosa di scoprirne il risultato! Anche perchè L’Eco dei Caduti dello scrittore emergente Matteo Mazzotta si è classificato al 2° posto nel Concorso letterario Pegasus Golden Selection 2018  per la categoria Fantasy. Non male eh? E se sono riuscita ad attirare la vostra attenzione anche solo un pochino, andiamo insieme a scoprire di cosa parla 😉

Titolo: L’Eco dei Caduti

Autore: Matteo Mazzotta

Editore: Self-publishing

Genere: Fantasy

Serie: L’Eredità degli stregoni #1

Anno di uscita: 2018

ISBN-10: 1983114189

ISBN-13: 978-1983114182

Pagine: 354

Prezzo: 4,99 € (ebook); 11,99 € (cartaceo)

Link d’acquisto: 


TRAMA

Nell’estremo nord del regno di Oldenor sorge la cittadella di Karhal, sede dei Leoni Bianchi, potenti guerrieri al servizio del Marchese del Norblast.
Qui, tra le alte mura della Dimora di Ghiaccio, circondato da acuminate montagne e temprato dalle implacabili tormente settentrionali, nasce Auron, primo e unico figlio maschio del comandante.
Questi viene cresciuto tra agi e opulenza, addestrato al solo scopo d’ereditare la carica del padre. Rimane così estraneo ai nefandi eventi che flagellano il suo regno, sino a quando il velo idilliaco finemente intessuto dinanzi ai suoi occhi non si lacererà, avvicinandolo ad un’arte erroneamente creduta estinta: la Magia.
Percezioni oniriche, funeste e ricorrenti, faranno vacillare il flebile confine che delinea i margini della realtà, alimentando in lui il desiderio di partire alla ricerca di un’antica Reliquia e di un misterioso guerriero, la cui identità è celata dietro una maschera d’argento.


ESTRATTO

‹‹Maghi? Ne esistono ancora? Immagino siano estremamente pericolosi, ma più che una minaccia potrebbero rivelarsi un’importante risorsa per il regno.››
Angel lo fissò intensamente, per la prima volta Auron colse un lampo d’ira nei suoi occhi scuri, questo però scomparve subito, lasciando il posto ad una velata tristezza. ‹‹Coloro che vengono irretiti dalla Magia non possono essere una risorsa. Essa li consuma, li rende diversi, li divora instancabilmente. Grande è la pena che provo nei confronti degli sventurati che si sono imbattuti nell’arte arcana. Lasciare che questi scompaiano dal mondo, recando seco gli orrori di un passato arduo da dimenticare è l’unica via percorribile.››
Tali parole parvero uscire dalla bocca di Angel intrise di dolore ed Auron non poté esimersi dal constatare come risultasse strano che a pronunciarle fosse stato un ragazzo poco più grande di lui.
Qualcosa doveva aver profondamente scosso il suo compagno, costringendolo a maturare, forse troppo in fretta.


Link Utili


Allora che ne pensate? Vi ispira? Io vi consiglio proprio di dargli un’occasione 😀



IMPORTANTE: Siamo iscritte al programma di affiliazione di Amazon. Non è nostra intenzione spingervi in alcun modo a comprare i libri: non è questo l’obiettivo del nostro blog amatoriale. Ma se leggendoci avete trovato qualcosa di interessante e siete intenzionati a comprare il libro, potrete farlo velocemente su Amazon cliccando qui  . In questo modo (senza costi aggiuntivi per voi) riceveremo una piccolissima percentuale che ci aiuterà a portare avanti il blog. Grazie davvero per il sostegno!! 🐳🐳🐳



 

7 pensieri riguardo “[Spazio Emergenti] L’eco dei caduti – Matteo Mazzotta

Lascia un segno della tua visita! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...