WWW… Wednesday #36

Ciao a tutti! 🙂 E’ mercoledì e questo vuol dire che è arrivato il momento del WWW…Wednesday!!

WWW… Wednesday è una rubrica del mercoledì ideata dal blog Should be Reading con l’intento di riportarvi le nostre letture in corso, terminate e in programma. Le 3 W stanno per:

  1. What are you currently reading? [Che cosa stai leggendo?]
  2. What did you recently finish reading? [Cosa hai appena finito di leggere?]
  3. What do you think you’ll read next? [Cosa pensi leggerai in seguito?]

Se siete curiosi e volete saperne di più, cliccando sulla copertina verrete rimandati su Goodreads, dove potrete leggere la trama e nel caso inserire il libro nella vostra lista 😉

Ed ecco le 3 W di oggi 😀


WWW DI NESSIE

1. Sto leggendo Il destino ha ali di carta (2018) di Tor Udall che uscirà in libreria domani e per il quale parteciperò ad un bellissimo Blog Tour nei prossimi giorni. Sarà che non leggo da molto tempo e che non è esattamente il mio solito genere, ma sto faticando un po’ ad ingranare con la lettura. Però siamo solo agli inizi e dalla trama così promettente mi aspetto sicuramente una riscossa 🙂

2. Appena finito di leggere… niente!🙈 Ma l’ultimo libro che ho letto è stato un paio di settimane fa, Darth Vader e Io (2018) di Francesca Vanni che mi è stato gentilmente inviato dalla stessa autrice. Come potrete capire dal titolo, l’intero mondo di Star Wars è il protagonista di questo bellissimo saggio che mi ha fatto scoprire parecchie cose di cui ignoravo l’esistenza e valutare sotto una luce diversa alcuni personaggi. Molto molto interessante per gli amanti di Star Wars. A breve uscirà la mia recensione!

3. Ed infine non saprei, ma credo che mi butterò su qualcosa di mooolto leggero… pensavo a Ti prego lasciati odiare (2012) di Anna Premoli che si può leggere gratis con Prime Reading! Voi lo avete già letto? Me lo consigliereste? 😀


Voi cosa state leggendo? Avete tra le mani qualche titolo interessante? 😀



IMPORTANTE: Siamo iscritte al programma di affiliazione di Amazon. Non è nostra intenzione spingervi in alcun modo a comprare i libri: non è questo l’obiettivo del nostro blog amatoriale. Ma se leggendoci avete trovato qualcosa di interessante e siete intenzionati a comprare il libro, potrete farlo velocemente su Amazon cliccando qui  . In questo modo (senza costi aggiuntivi per voi) riceveremo una piccolissima percentuale che ci aiuterà a portare avanti il blog. Grazie davvero per il sostegno!! 🐳🐳🐳



Annunci

10 pensieri riguardo “WWW… Wednesday #36

  1. in argomento ho appena pubblicato le mie letture estive xD
    ricapitolando:
    1=Schiavi dell’Inferno, da cui è stato tratto il celebre Hellraiser
    2=I promessi morsi, se vuoi puoi leggere il mio commento^^
    3=nn so, probabilmente un libro universitario perke nn so quando leggere altro XD

    Piace a 1 persona

  2. 1= I figli del tempo di Adrian Tchaikovsky. Quasi finito, mi è piaciuto, fantascienza vera e originale, ben scritto.
    2= Reboot, di Domino Finn. L’ho adorato. Una specie di Player One in un contesto fantasy. L’autore ha poi uno stile particolare, spesso il protagonista parla direttamente al lettore, una cosa, in genere, fastidiosissima, ma qui mi è piaciuta. Lo consiglio,
    3= Non ne ho idea.

    Piace a 1 persona

      1. Non so, alla fine è molto soft come lettura. Questa è stata la mia recensione su Amazon:
        “Mi è piaciuto molto.
        Inizialmente mi ricordava molto Sword Art Online, ma a differenza di quest’ultimo i personaggi non si banalizzano. Penso che sia adatto per appassionati di MMORPG, i quali possono immedesimarsi e gustarlo appieno, le dinamiche del gioco che tanto ci sono care sono descritte alla perfezione ed è davvero divertente per i giocatori leggerli in un romanzo. Ma il romanzo non è assolutamente la descrizione del gioco, c’è alla base un’idea “fantascientifica” che rende il gioco reale. Apprezzato molto anche la competenza informatica che si percepiva tra le righe, non che il cenno ad alcuni comportamenti capitalisti non banali.
        L’idea alla base resta una tecnologia di fantascienza, ma che da questa tecnologia si arrivi alle conseguenze descritti in reboot è abbastanza plausibile.
        Interessante lo stile di scrittura, usa una prima persona dove l’autore spesso si racconta al lettore, cosa che se in genere mi infastidisce, qui mi è piaciuta.
        Alla fine non ho messo cinque stelle per una sola cosa che non mi è piaciuta…
        La crescita del personaggio, dei suoi poteri, dei suoi nemici sono frenetici, troppo veloci.

        Nota in particolare la frase finale, e se mi lamento io di una cosa del genere, già sai 🙂

        Piace a 1 persona

Lascia un segno della tua visita! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...